Servizi forniti e pazienti ai quali ci rivolgiamo

Prima visita di controllo dopo ricovero in Neurochirurgia per tutti i pazienti operati di neoplasia cerebrale o spinale. Il paziente deve portare la lettera di dimissione del precedente ricovero ed eventuale documentazione clinica, radiologica e radioterapica.

Visite successive nei pazienti operati di neoplasia cerebrale per valutazione clinica, neuroradiologica (TC o Risonanza Magnetica di controllo), visione esami ematochimici nei pazienti sottoposti ciclicamente a chemioterapia orale. Proposte di nuovi trattamenti alla recidiva.

Fornitura del chemioterapico da assumere per via orale (Temozolomide), prescrizione di altri farmaci (antiepilettici, Tamoxifene, antiemetici, ecc).

Chemioterapie locoregionali in pazienti affetti da recidiva di gliomi maligni.

Prescrizione di chemioterapie sistemiche (endovenose) che vengono poi effettuate in regime di day-hospital presso reparto di Neurochirurgia (padiglione Monteggia quarto piano).

Controlli del follow-up riguardanti la qualità della vita, es. somministrazione periodica di questionari analitici specifici. Si assicurano colloqui anche con i familiari per supporto psicologico durante tutte le fasi della malattia.

Valutazioni neuropsicologiche periodiche allo scopo di verificare l’impatto dei trattamenti (chirurgico, radioterapico e chemioterapico) sulle funzioni cognitive: Dr.ssa Barbara Zarino, neuropsicologa.

Prima visita per sospetta diagnosi di neoplasia cerebrale o spinale
Pazienti con sospetto secondarismo cerebrale o spinale (solitamente inviati dall’oncologo per consulenza neurochirurgica).

Valutazione di pazienti affetti da neurofibromatosi, in collaborazione con il servizio di Genetica Medica.

 

Designed & Created by AvioLab Design & Alberto Morganti